5 errori che fanno le persone che cercano di dimagrire in primavera

verduraL’inverno con le sue feste natalizie è un periodo abbastanza complicato per la linea, perché in questo periodo è molto difficile continuare a mangiare soltanto il cibo salutare oppure seguire una dieta. Perciò molte donne cominciano a prepararsi alla prova del costume subito dopo la fine d’inverno, cioè a marzo. Però molti dimenticano che questo è un periodo molto complicato per il nostro organismo perché dopo l’inverno si manifesta la deficienza delle vitamine e minerali. Perciò ci sono sempre più domande su come dimagrire durante la primavera senza danneggiare la propria salute. Ed i dietologi rispondono a queste domande, anzitutto bisogna sapere degli errori più gravi che fanno le persone cominciando a seguire le diete a partire dal mese di marzo e cercare di evitarli per non avere dei problemi con la salute dopo.
Secondo i dati statistici il 55% delle donne scelgono le diete veloci che permettono di perdere fino a 4 chili in 2-3 giorni. Però non è la variante migliore per la primavera, perché in questo periodo l’organismo e abbastanza debole. Inoltre molto spesso i chili persi molto velocemente ritornano subito.
Qual’è il pericolo del dimagrimento a marzo? La cosa più pericolosa è che il corpo è abbastanza debole, si manifesta l’avitaminosi e solo poche persone sanno come si può dimagrire senza danneggiare la propria salute. La variante migliore ovviamente è consultare il dietologo che potrà creare un sistema di alimentazione che vi aiuterà a dimagrire e a migliorare la propria salute e non al contrario. Però se non avete la possibilità di andare dal dottore potete creare un sistema di alimentazione anche da soli, però considerando questi 5 errori che bisogna evitare.

L’errore №1: Il minimo delle calorie!

Di primavera non tutte le persone si sentono in forma e sono molto attivi. Soprattutto se il tempo non è ancora molto bello e se piove spesso. In questo caso si ha più voglia di stare a casa al caldo e mangiare qualcosa di dolce invece di fare tanto movimento.
Però quando molti decidono di dimagrire pensano subito che bisogna ridurre la quantità delle calorie che si assumono durante la giornata al minimo.
Mentre non è sempre la scelta giusta. I dietologi americani sostengono che le diete che prevedono l’assunzione di una piccola quantità delle calorie durante la giornata fanno bene solo alle persone che soffrono veramente dell’obesità.
Mentre se volete dimagrire solo di qualche chilo e conducete uno stile di vita molto attivo allora la mancanza delle vitamine, minerali e delle sostanze nutritive può avere un effetto molto negativo sulla vostra salute. Tra le conseguenze potrebbero essere la riduzione della massa muscolare, l’invecchiamento precoce e la mancanza delle energie vitali.
Perciò i dietologi consigliano di calcolare la norma giornaliera delle calorie adatta proprio nel vostro caso, che sarà sufficiente per fornire il vostro corpo con tutte le sostanze necessarie.
Inoltre bisogna ricordare dell’attività fisica, perché anche mangiando poco e assumendo poche calorie bisogna bruciarle.

L’errore №2: L’astinenza dal cibo grasso.

Oggi giorno ci sono tante persone che seguono lo stile di vita vegetariano o persino vegan. I vegetariani e i vegan praticano l’astinenza dalla carne e dal cibo dalla provenienza animale però ciò può portare ai problemi con la massa muscolare e questo a suo turno è molto pericoloso per la salute del cuore.
Perciò cercate di non creare dei problemi aggiuntivi per la vostra salute, perché il nostro organismo per funzionare regolarmente ha bisogno sia dei grassi che delle proteine e carboidrati. Inoltre il corpo umano ha bisogno delle proteine dalla provenienza animale. I dietologi sostengono che bisogna mangiare la carne minimo due volte nella settimana.
Però come il contorno vengono sconsigliati le patate, la carota e il cavolo, perché questa combinazione può impedire alla digestione regolare del cibo.
Inoltre bisogna includere nella propria razione il pesce e i frutti di mare. Perché questi prodotti sono meno calorici e si digeriscono molto più facilmente rispetto alla carne. L’altro vantaggio dei prodotti ittici è che contengono tanti acidi grassi omega-3 che fanno molto bene alla salute e migliorano l’aspetto della pelle e danno più luminosità ai capelli.
Gli esperti hanno scoperto che includendo il pesce nella propria alimentazione si può migliorare anche l’attività celebrale. E questo è molto importante sopratutto durante la primavera quando ci sentiamo molto stanchi e non riusciamo a concentrarsi bene.
La cosa più importante è scegliere il pesce giusto che non è molto grasso.
Inoltre bisogna sempre considerare le particolarità del proprio stile di vita, ad esempio la razione di una donna che lavora e che ha una vita abbastanza attiva deve consistere del 50% dei carboidrati, del 30% dei grassi e del 20% delle proteine.

L’errore №3: “Il cibo magico”.

L’altro errore delle persone che cercano di dimagrire è credere che tutti i prodotti con la percentuale del grasso ridotta, il cibo organico ed i prodotti con il prefisso “bio” fanno veramente bene alla nostra salute e aiutano a dimagrire. Purtroppo non sempre i produttori di questi prodotti sono molto onesti e spesso visto che ci manca l’informazione invece di dimagrire si può ottenere il risultato contrario.
I consumatori sanno veramente poco degli ingredienti e di quello quali prodotti fanno veramente bene alla salute e quali no.
Ad esempio tutti sanno che il pane integrale è più salutare rispetto al pane bianco, però non tutti sanno quale esattamente bisogna scegliere.
Inoltre molti prodotti dietetici che non contengono lo zucchero potrebbero contenere degli altri dolcificanti che sono ancora più pericolosi per la salute e per la linea.
Bisogna anche stare attenti scegliendo gli yogurt, perché gli yogurt naturali non possono essere conservati per più di una settimana e contenere i pezzettini di frutta.

L’errore №4: Mangiare solo la frutta e la verdura.

La frutta e la verdura sono la fonte naturale delle vitamine e delle minerali, perciò sono la base dell’alimentazione equilibrata e salutare, però questo non significa che bisogna mangiare solo la frutta e la verdura e astenersi dagli altri prodotti. Alcune persone cercano di combattere l’avitaminosi in questo modo e di imbrogliare il corpo e la fame, però non ci riescono. Bisogna rendersi conto che considerando la situazione ecologica la frutta e la verdura che si possono raccogliere oggi non contengono più cosi tante vitamine e minerali come prima.
Gli esperti sostengono che non si può combattere completamente l’avitaminosi mangiando soltanto le mele e le arance. L’organismo ha bisogno di tante vitamine diverse ogni giorno, perciò soprattutto durante la primavera bisogna assumere anche delle polivitamine che si possono comprare nelle farmacie.
Secondo i dati statistici la frutta e la verdura durante la trasportazione d’inverno perdono circa il 90% delle sue proprietà nutritive e delle sue vitamine e minerali.
I ricercatori sostengono che persino le verdure surgelate sono più salutari perché durante la congelazione perdono solo circa il 30% delle sue proprietà.

L’errore №5: Troppa attività fisica.

Lo sport è indispensabile per essere sani ed essere in forma. Inoltre senza lo sport non si può combattere completamente il problema del sovrappeso e avere il corpo snello e sodo. Perciò alle persone che vogliono dimagrire oltre all’alimentazione equilibrata viene consigliato anche di fare gli esercizi fisici o di andare in palestra.
Però non sempre è possibile fare lo sport a marzo. Molte persone si sentono stanche e non hanno voglia di fare niente, questo non significa che sono pigre ma tutto ciò viene causato dall’avitaminosi.
Inoltre la mancanza delle ore di sonno può essere uno dei motivi del sovrappeso perciò i dietologi consigliano anzitutto di dormire almeno 8 ore al giorno, sopratutto a marzo.
Se invece avete abbastanza forze per fare lo sport gli esperti consigliano di scegliere uno sport che vi piace davvero e aumenta il vostro umore inoltre viene consigliato di non fare troppi sforzi e di non allenarsi più di 3-4 volte nella settimana.
L’altro consiglio per dimagrire velocemente e senza danneggiare la propria salute è provare Lida Tea. Questo medicinale aiuta a perdere il peso gustando un buon tè. Il vantaggio principale di Lida Tea è che è fatto solo dagli ingredienti naturali che non hanno degli effetti negativi sull’organismo.